Elezioni europee 2024

Dettagli della notizia

Avviso agli elettori e alle elettrici che per motivi di studio sono temporaneamente domiciliati in una Regione diversa da quella di residenza, per esercitare il diritto di voto anche “fuori sede”.

Data:

15 Aprile 2024

Tempo di lettura:

Descrizione

In occasione delle prossime elezioni dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia che si terranno l’8 e il 9 giugno 2024 ed in via sperimentale, gli elettori e le elettrici che per motivi di studio sono temporaneamente domiciliati per un periodo di almeno tre mesi in un Comune situato in una Regione diversa da quella di residenza, possono esercitare il diritto di voto anche “fuori sede”.
Sono previste due modalità di esercizio del voto fuori sede:
 se il Comune di temporaneo domicilio è ubicato nella medesima circoscrizione elettorale del Comune di residenza, gli studenti fuori sede votano nelle sezioni ordinarie del Comune di temporaneo domicilio (comma 2). In tal caso, il Comune di temporaneo domicilio fornirà alla sezione elettorale un elenco degli studenti fuori sede ammessi a votare nella sezione medesima. Inoltre, i nominativi degli studenti che si presentano nel seggio per votare sono aggiunti in calce alla lista sezionate e annotati nel verbale in apposito paragrafo;
 se il Comune di temporaneo domicilio è ubicato in una circoscrizione elettorale diversa da quella a cui appartiene il Comune di residenza, gli studenti fuori sede votano presso sezioni speciali istituite nel Comune capoluogo della Regione alla quale appartiene il Comune di temporaneo domicilio. In tale ipotesi, il voto è espresso per le liste e i candidati della circoscrizione elettorale di appartenenza, e cioè per le liste e i candidati della circoscrizione elettorale nella quale è ubicato il Comune di residenza (comma 3)
MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELL’ISTANZA DI AMMISSIONE AL VOTO – La domanda (modello in allegato) potrà essere presentata all’ufficio elettorale comunale (personalmente o tramite persona delegata presso l’ufficio protocollo, oppure inviata via PEC al seguente indirizzo: comunediprizzi.protocollo@certificata.com entro il 5 maggio, allegando:
 la copia di un documento di riconoscimento in corso di validità
 la copia della tessera elettorale
 la certificazione attestante l’iscrizione presso un’istituzione scolastica universitaria o formativa
La domanda di ammissione al voto fuori sede può essere revocata con le medesime modalità entro mercoledì 15 maggio 2024. Il comune di domicilio o il comune capoluogo di regione trasmetterà agli elettori e alle elettrici richiedenti, entro il 4 giugno 2024, un’attestazione di ammissione al voto fuori sede con l’indicazione del numero e della sezione presso cui votare.
Si ricorda che il voto fuori sede è previsto esclusivamente per le elezioni europee.
Riferimento normativo: Art. I-ter del decreto-legge 29 gennaio 2024, n.7 (Disposizioni urgenti per le consultazioni elettorali dell’anno 2024) convertito, con modificazioni, dalla legge 25 marzo 2024, n. 38.
F.to II Sindaco
Prof.ssa Antonina Comparetto

Documenti

Ulteriori informazioni

Pagina aggiornata il 17/05/2024, 11:00